Buy and Hold: Le Migliori Azioni Da Tenere Per Sempre

In un contesto di mercato che incoraggia in modo netto l’attività degli investitori che sembrano voler raddoppiare il loro denaro ogni settimana, una discussione sulle azioni da acquistare e tenere per sempre nel proprio portafoglio sembrerebbe “comicamente” fuori luogo!

Le 10 Azioni da Tenere Per Sempre Nel Proprio Portafoglio

Eppure, nel bene o nel male, questa è la mentalità che tutti noi dovremmo adottare per la maggior parte del nostro capitale investito. Più spesso si fanno trade, maggiori saranno infatti le probabilità di perdere denaro. È stato accertato che il 95% di day trader, ovvero quelli più aggressivi e attivi di tutti gli attori del mercato, finiscono col perdere denaro proprio per la loro eccessiva attività.

Non è un caso che il periodo di “hold” preferito da investitori di successo come Warren Buffett sia “per sempre”. Per chi di voi volesse attuare questa filosofia d’investimento, eccovi le migliori azioni per una strategia buy and hold da tenere per sempre nel proprio portafoglio azionario. O almeno fino a quando qualcosa di significativo cambierà drasticamente i vostri obiettivi personali o il business delle aziende in questione.

1. Buy and Hold: AT&T Inc. (NYSE: T)

Le azioni del gigante delle telecomunicazioni AT&T, almeno per un certo periodo di tempo, non erano sicuramente adatte ad una strategia buy and hold. Il titolo T è infatti in calo del 14% rispetto al picco fatto registrare a metà 2016. Il motivo principale di questo è stato un mercato del wireless e della banda larga sempre più difficile, ma anche il tentativo di acquisizione della Time Warner Inc (NYSE: TWX) che ha avuto diversi ritardi e battute di arresto.

Ma se il vostro orizzonte temporale per gli investimenti è davvero settato sul “per sempre”, un paio di anni difficili non sono nulla. Soprattutto se considerate che l’azione T garantisce oggi un buon rendimento annuale da dividendi del 5,3%. Inoltre, se e quando l’accordo con la Time Warner avrà esito positivo, le entrate del colosso delle telecomunicazioni aumenteranno esponenzialmente.

2. Buy and Hold: Alphabet Inc. (NASDAQ: GOOGL, NASDAQ: GOOG)

I fan della compagnia probabilmente sapranno che la società madre di Google, Alphabet, ha rilasciato stime leggermente negative sugli utili dell’ultimo trimestre, registrando un profitto di $ 9,70 per azione rispetto alle aspettative di $ 9,98. Nonostante ciò, il fatturato è aumentato del 24% su base annua e l’utile netto è cresciuto dell’11% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Che piaccia o meno, Alphabet è una macchina da profitti, con una crescita dei ricavi costante nel tempo. Potrebbe non sempre superare le stime, ma ogni anno puntualmente aumenta i numeri “che contano”. Questo perché continua a trovare un modo per fungere da “intermediario” per circa il 70% delle ricerche Web fatte su desktop ed è il motore di ricerca preferito per circa il 90% delle query effettuate tramite un dispositivo mobile.

3. Buy and Hold: 3M Co. (NYSE: MMM)

In un’epoca in cui tante società si stanno “dividendo” in sotto-settori, in modo che ognuno di essi si focalizzi efficacemente su un particolare prodotto o servizio, 3M è sicuramente qualcosa di anomalo. Offre di tutto, dalle forniture per ufficio ai prodotti per l’assistenza sanitaria ai generatori elettrici.

Questo mix selvaggio di prodotti sembrerebbe però funzionare per 3M, con la società che ha sempre qualcosa da vendere indipendentemente dalla situazione economica circostante. Se a questo si aggiunge che l’azienda è riuscita a pagare (e ad aumentare) il suo dividendo ogni anno fino dal 1977, possiamo capire come il titolo MMM sia davvero solido e affidabile nel tempo.

4. Buy and Hold: Walmart Inc. (NYSE: WMT)

L’avvento di Amazon.com, Inc. (NASDAQ: AMZN) si è rivelato davvero problematico per il più grande rivenditore al mondo, Walmart. Le voci sulla prossima “morte” di Walmart per mano di Amazon, tuttavia, sono notevolmente esagerate!

Dopo aver passato qualche anno di crisi in termini di risultati economici, la compagnia si è riorganizzata, avendo trovato un modo per combattere la portata sempre crescente del suo rivale online. La prova? Le vendite rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno sono cresciute del 2,6%. Non si ha una stima precisa dei profitti, anche se questa mancanza può essere attribuita al loro re-investimento immediato in ricerca e sviluppo.

Ad ogni modo, dopo i colpi subiti negli scorsi anni, Walmart ha finalmente imparato a competere con Amazon. E il fatto che sia in grado di sfruttare ancora i suoi negozi per farlo, rafforza la tendenza rialzista del titolo WMT.

5. Buy and Hold: Southern Co. (NYSE: SO)

Nessuna lista di azioni da acquistare e conservare per sempre sarebbe completa senza un titolo del settore utilities. Che i tempi siano economicamente buoni o cattivi, tutti siamo tenuti a pagare la bolletta dell’elettricità. E anche se i margini sono ridotti e i fornitori di energia non hanno molto potere nelle determinazione dei prezzi, hanno ben poca concorrenza nella maggior parte dei mercati.

Nel settore delle utilities, Southern è una delle prime scelte. La società serve 9 milioni di clienti, soprattutto nel sud degli Stati Uniti. Ancor più importante, ha messo a segno una crescita degli utili sorprendentemente consistente, preparando il terreno a dividendi altrettanto consistenti. In questo senso, Southern non ha mancato di aumentare il suo pagamento annuale del dividendo dalla fine degli anni ’90.

6. Buy and Hold: Johnson & Johnson (NYSE: JNJ)

Per quanto avanzata sia oggi la nostra società, la necessità di medicinali, prodotti chirurgici e soluzioni sanitarie semplici non passeranno mai di moda. Ciò significa che aziende come Johnson & Johnson, che offre una gamma di prodotti più ampia di quanto la maggior parte degli investitori possa pensare, avrà sempre qualcosa da vendere a qualcuno.

L’azienda ha infatti un’attività molto diversificata, che va ben oltre la vendita di shampoo per bambini. Al suo interno, JNJ ha anche una divisione farmaceutica all’avanguardia, i cui medicinali di punta sono quelli contro l’artrite reumatoide e il morbo di Crohn, i quali da soli garantiscono all’azienda oltre $ 1 miliardo di vendite annuali.

7. Buy and Hold: Berkshire Hathaway Inc. (NYSE: BRK.B, NYSE: BRK.A)

La storia della Berkshire Hathaway è emblematica: da azienda tessile, Warren Buffett la trasformò in maniera radicale fino a farla diventare oggi una delle più grandi holding finanziarie del mondo.

Nella mentalità della società e in quella del suo CEO, vi è quello di trovare nuove società da acquisire ad un “ragionevole prezzo d’acquisto”, rivalutarle e rivenderle in futuro ad un prezzo superiore. Ma una delle realtà più tristi è che l’87enne Buffett è sempre meno coinvolto nel business della Berkshire Hathaway. Distacco che è destinato ad aumentare con il passare del tempo.

Eppure, ha più che dimostrato che la scia che ha saputo tracciare negli anni è ormai consolidata. A prova di ciò, nel corso degli ultimi 53 anni il titolo del Berkshire ha registrato un rendimento doppio rispetto all’intero indice S&P 500!

8. Buy and Hold: Waste Management, Inc. (NYSE: WM)

Un detto popolare dice che le uniche due cose sicure nella vita sono la morte e le tasse! A queste, si potrebbe aggiungere anche una terza certezza: finché le persone vivranno sul pianeta Terra, creeranno spazzatura…che dovrà essere smaltita nella più vicina discarica.

Waste Management gestisce i servizi di raccolta rifiuti per 21 milioni di clienti nordamericani. Come ha sottolineato il CEO Jim Fish alla fine del mese scorso, “i babyboomers stanno entrando in un periodo in cui le spese mediche rappresentano una parte importante del loro budget. Tutti i nostri genitori stanno invecchiando e spendono di più per le spese mediche. Ci sono rifiuti medici generati da questo e noi siamo in quel business. L’economia industriale è importante per noi. Ci apprestiamo ad entrare in uno dei migliori periodi per la nostra attività“.

9. Buy and Hold: American Water Works Company Inc (NYSE: AWK)

Forse proprio come la morte, le tasse e la creazione di immondizia, ogni essere vivente avrà bisogno di acqua per sopravvivere. E nel settore delle utilities dell’acqua, American Water Works è sicuramente uno degli attori principali.

American Water Works Company offre servizi di acqua e fognature a 15 milioni di persone negli Stati Uniti.
Recentemente i prezzi del servizio idrico sono aumentati a tassi di inflazione superiori negli ultimi anni e la società ha beneficiato enormemente di questa tendenza del settore.

10. Buy and Hold: Colgate-Palmolive Company (NYSE: CL)

Mentre l’acquisto di beni come le auto è da considerarsi “ciclico”, ci sono alcuni beni di consumo che le persone comprano ancora e ancora senza pensarci due volte. Tra questi articoli figurano sicuramente i dentifrici come il Colgate e il sapone Palmolive.

Questi sono solo alcuni dei tantissimi marchi di proprietà della Colgate-Palmolive Company. Coloro che conoscono bene la storia di questa società, sapranno che recentemente l’azienda ha attuato un drastico taglio dei costi, che hanno portato il fatturato a livelli mai raggiunti. E i benefici di questo lavoro a livello societario potrebbero durare anni, se non decenni. Per la felicità dei suoi azionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su