Giorno del Ringraziamento e Black Friday: Come Influenzano le Azioni

Black Friday è il nome dato al primo giorno dopo il Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti. È uno dei più importanti eventi per la vendita al dettaglio e di spesa negli Stati Uniti, ma che negli ultimi anni si è diffusa anche in altri paesi (Italia compresa).

Giorno del Ringraziamento e Black Friday: Come Influenzano le Azioni

Durante le festività natalizie c’è chi formula previsioni sul livello delle vendite del Black Friday e la fiducia degli investitori può essere influenzata dal fatto che tali aspettative vengano o meno soddisfatte.

Giorno del Ringraziamento e Black Friday: Come Influenzano le Azioni

Se i consumatori spenderanno molto durante il Black Friday e i rivenditori mostreranno numeri forti, gli investitori potrebbero avere la loro prima indicazione che si sta prospettando una stagione di shopping particolarmente redditizia. Questa fiducia potrebbe riflettersi sui prezzi delle azioni dei rivenditori che registrano forti vendite. Al contrario, molti lo potrebbero considerare un segnale di difficoltà se i rivenditori non saranno in grado di soddisfare le aspettative del Black Friday.

Un sondaggio Reuters/Ipsos indica che il 43% degli acquisti avverrà online, con una spesa che si aggirerà intorno ai 10 miliardi di Euro. Rivenditori come Amazon (AMZN), Best Buy (BBY), Walmart (WMT) e altri, offrono sconti interessanti per il “Black Friday”, in modo da incentivare gli acquirenti a fare acquisti (leggi anche Azione Amazon vs Azione Alphabet: Quale Comprare).

Comprendere il Giorno del Ringraziamento e il Black Friday

Negli Stati Uniti, in particolare, quello del Ringraziamento è un giorno importante per molte aziende, in particolare quelle del settore alimentare. Tuttavia, i mercati statunitensi sono chiusi negli Stati Uniti e aperti solo per metà della giornata di venerdì. I mercati globali sono aperti, ma è improbabile che il trading sul mercato azionario sia influenzato solo dal Ringraziamento a causa dell’importanza del giorno dopo.

Il Black Friday è importante perché questa è la giornata dello shopping in cui molti rivenditori riescono addirittura a fare le vendite di un anno. Poiché molti rivenditori considerano il Black Friday cruciale per la performance annuale della propria azienda, gli investitori considerano i numeri delle vendite del Black Friday come un modo per valutare la salute generale dell’intera industria delle vendite al dettaglio. Gli economisti, basandosi sull’ipotesi keynesiana secondo la quale la spesa guida l’attività economica, considerano i numeri del Black Friday inferiori alle attese come indicatori di una crescita rallentata.

Ma il mercato azionario può essere influenzato da giorni speciali come il Ringraziamento o il Natale. I mercati tendono a vedere una maggiore attività di trading e rendimenti più elevati il ​​giorno prima di una vacanza o di un fine settimana lungo, un fenomeno noto come effetto festivo o effetto weekend. Ecco perché molti trader cercano di sfruttare questi effetti stagionali per cercare ottimi guadagni (leggi anche Guida al Mercato Azionario).

Il Black Friday e le Azioni

Molti analisti e investitori si fanno beffe del fatto che il Black Friday abbia una reale prevedibilità per il quarto trimestre o per i mercati nel loro complesso. Invece, suggeriscono che causi solo guadagni o perdite a brevissimo termine. Di conseguenza, il miglior settore degli Stati Uniti da una settimana prima a quella dopo il Black Friday è quello della vendita al dettaglio.

Dal 2007 al 2017, un certo numero di azioni di aziende del settore presenti nell’indice S&P 500 hanno registrato un rendimento del 5% su quel periodo, rispetto al rendimento medio del 3% per l’S&P 500. Durante questi dieci anni, questo paniere di azioni al dettaglio si è scambiato positivamente per un periodo di 10 giorni . Ciò detto, il recente selloff nei mercati azionari statunitensi nell’autunno del 2018 è stato causato da molti fattori e anche le robuste vendite del Black Friday potrebbero avere un impatto minimo sul sentiment complessivo degli investitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su