Stop Loss: Quello Che Nessuno Vi Dice

Uno dei termini più caratteristici del trading è sicuramente “stop loss”. Quale trader non vorrebbe smettere di perdere? Nessuno! Tuttavia, vi dirò per esperienza che l’unica cosa che uno stop loss fa è quello di impedire di fare soldi!

(leggi anche Guida al Trading).

E questa non è solo una mia opinione, ma anche quella di molti trader che hanno sperimentato sulla propria pelle questa “teoria” e di cui ho letto le testimonianze su vari forum online. Ma cominciamo dall’inizio.

Per chi non lo sapesse, lo stop loss è un ordine automatico di chiusura della posizione in essere, a un livello di prezzo arbitrariamente scelto dal trader.

Può essere inserito gratuitamente, sia su un ordine di apertura, sia su una posizione già in portafoglio ed è, inoltre, possibile modificarlo o cancellarlo senza alcun costo. Facciamo un esempio pratico. Ipotizziamo di avere in portafoglio una posizione lunga su un titolo ad un prezzo di carico di 8 Euro.

Potremmo decidere di inserire uno stop alle nostre perdite se il prezzo del titolo dovesse toccare 7,5 Euro. Se il mercato dovesse invertire il trend e il prezzo del titolo dovesse scendere, la nostra posizione verrebbe chiusa automaticamente nel momento in cui i prezzi toccano il livello del nostro stop loss, ovvero 7,5 Euro. La perdita, in tal caso, sarà limitata al livello deciso precedentemente, ovvero 0,50 Euro.

Stop Loss: Quello Che Nessuno Vi Dice

Ma facciamo un esempio più “reale”.

Diciamo che l’indice S&P 500 perda il 6% in 20 giorni (8 – 27 Giugno), con la maggior parte delle azioni che durante lo stesso periodo di tempo hanno perso una percentuale simile, se non maggiore. Lo stop loss impostato sulle vostre posizioni sarà del 5%. Durante questo periodo di 20 giorni, lo stop avrebbe quindi “fermato” ogni vostra operazione.

In questi termini, l’ordine ci avrebbe salvato dalle perdite. Peccato che in questo lasso di tempo il mercato sia “rimbalzato” rapidamente (come spesso fa) ed è salito del 4% in tre giorni e del 7% in 10 giorni.

Lo stop loss impostato, quindi, invece di farvi limitare le perdite vi ha fatto perdere delle opportunità di guadagno! L’unico a guadagnarci sarebbe stato il vostro broker, tramite le commissioni. Pensate inoltre al mercato azionario americano attuale, che è stato in perdita per 9 giorni consecutivi (un evento che non si verificava dal 1980), salvo poi rimbalzare nei sei giorni seguenti. Se aveste utilizzato uno stop loss, vi sareste trovati ad incassare nei momenti più opportuni per investire. E’ risaputo che il mercato azionario è solito invertire il trend così rapidamente che la maggior parte delle persone perdono solitamente le migliori opportunità di guadagno!

Come Usare Lo Stop Loss

A parte l’ovvia soluzione di smettere di usarli, il mio suggerimento è invece quello di smettere di pensare che sia possibile prevedere il movimento di breve termine di un titolo. Semplicemente perché non è possibile. Non ho mai conosciuto o saputo di un trader che abbia avuto successo a lungo termine (o anche a medio termine) prevedendo il movimento dei prezzi a breve termine di un’azione.

Quello che si dovrebbe fare realmente è capire ciò che si sta comprando. E questo richiede un sacco di lavoro, un qualcosa di più difficile che esaminare un grafico azionario. Ma se si conosce il vero valore della società, il suo valore intrinseco e siete fiduciosi nella capacità dell’azienda di crescere nel tempo, allora dovreste semplicemente rilassarvi ed essere pazienti, dimenticando gli alti e bassi del mercato azionario.

Piuttosto, utilizzate questi momenti come un’opportunità per comprare di più. Generalmente, gli stop loss sono uno strumento utilizzato maggiormente da persone nervose che non credono veramente nell’investimento che stanno facendo. Senza contare che vengono spesso “pubblicizzati” dagli stessi broker solo per creare ricavi da commissioni! Se non credete in ciò che fate, forse il trading non fa per voi.

Stop Loss: Quello Che Nessuno Vi Dice
  • Voto Utenti
  • Votato! 4.8 stelle
    4.8 / 5 (2 )
  • Il tuo voto


La verità dietro gli ordini stop loss nel trading.

2 pensieri riguardo “Stop Loss: Quello Che Nessuno Vi Dice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su